venerdì 27 settembre 2019

Ragusa Bikers....tutto perfetto, due giorni di divertimento allo stato puro

Salvatore Serratore per WolflandRoad
Ore 18:28 di sabato 7 settembre, mancano ancora due minuti al countdown di inizio festa. Mau che guarda in giro se tutto è pronto, se i banner sono al loro posto, se gli stand hanno finito di sistemare le loro cose... e se c'è il tempo per l'ultima birra in santa pace...
Iniziano ad arrivare gli ospiti, appena in tempo dall'ultimo sorso e via con gli abbracci di benvenuto. Di quale festa parliamo? Di una festa bikers, quella organizzata dai Ragusa Bikers (moto club aderente al movimento motociclistico Old Sicilian Bikers)giunta alla quarta edizione.



Con una caratteristica particolare che vi racconteremo a breve. Intanto,continuano gli arrivi, anche donne alla guida di moto (la palermitana Giusy Titone e la ragusana Carla Carlino, tra le tante) tutti carichi ad affrontare una bella serata e ad ammirare la logistica. La festa si è svolta a Marina di Ragusa fiore all'occhiello del turismo estivo ragusano a pochi chilometri dai luoghi immortalati nella serie del Commissario Montalbano.



L'evento, ospitato dal Pamoky, oltre agli stand di settore curati dal "Prof", Paccolino e Kaos Tattoo, a ospitato un Contest moda arte e capelli con acconciature gratuite agli avventori, e a visto la partecipazione dell'ADMO, l'associazione Donatori Midollo Osseo...nonché del camper dell'Asl 7 Sicilia che omaggiava tutti con un kit all'interno della quale si trovava un alcoltest e dei profilattici, che in certi casi, servono più dell'alcoltest. Intanto arrivano...e sì che arrivano, sempre più numerosi...assetati e affamati.



Si aprono i banconi e i forni e con soli 13€ a persona gli scalmanati bikers hanno potuto gustare un'ottima pizza e bere birra all'infinito. Si, all'infinito e con responsabilità, visto che non ci risultano,alla data odierna, incidenti di alcun genere avvenuti agli ospiti. È ora di accendere anche i microfoni e le luci del palco, prima con un ringraziamento del Presidente Mau rivolto a tutti gli ospiti e alle associazioni, e poi il primo brano, Angeli, di Vasco Rossi dedicato a chi e' salito in cielo, e si continuerà a cantare Vasco per tutta la serata...scusate la nottata, perché il live iniziato intorno alle 22 si è concluso alle tre del mattino, grazie a Vasco Biker Band e SiculaBlask con qualche interruzione per permettere una sosta alle corde vocali del cantante ed iniziare a dare i souvenir dell'evento.




La bella serata iniziata con un leggero freschetto, tanta musica e tanta birra è stata archiviata. Sono le nove del mattino di domenica 8 settembre, un cornetto ed un caffè, siamo a Ragusa ed iniziano i preparativi per un tour cittadino che partirà puntuale dopo le 10 dove i Ragusa Bikers accompagneranno gli ospiti ad ammirare Ragusa Ibla, le sue viuzze per poi andare ad omaggiare il loro Road Captain Salvo Agosta, deceduto in un incidente autonomo, nel dicembre del 2017, sul luogo della scomparsa. Momento toccante dedicato anche a tutte le vittime della strada alla presenza della mamma di Salvo Agosta. Poi, il corteo si è rimesso in moto e ha raggiunto il Margarita Beach dove si è tenuto un abbondante e fresco aperitivo.


A noi siciliani, col caldo (se avete notato) ci piace mangiare e bere...e, sapendolo, il programma della giornata prevedeva un lauto pranzo consumato nella location serale, il Pamoky, sempre con un 13, tra musica live e balli caratteristici. Ormai stanchi, appanzati e sbeverati, è vista che incominciava a farsi tardi per chi doveva raggiungere le proprie destinazioni, si è passato ai saluti, alle premiazioni per i più lontani, c'erano ospiti di Malta, ma anche un gruppetto di harleysti francesi che si sono voluti aggregati alla festa, già dalla sera precedente. Che dire: nulla, se non poche cose.

È' stato tutto perfetto, due giorni di divertimento allo stato puro ed un arrivederci al prossimo anno. I Ragusa Bikers hanno ricordato, con un'altra commemorazione avvenuta la domenica successiva, il ricordo del membro Peppe Vona, deceduto il 15 settembre del 2018 sull'autostrada CT/SR, a pochi giorni dalla terza festa del moto club.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!