venerdì 17 maggio 2019

Sperlonga...19 Maggio 2019

L'immagine può contenere: oceano, cielo, spazio all'aperto, acqua e natura
Almeno un paio di volte l’anno facciamo questa gita che rientra in assoluto tra le cinque gite più belle dell’anno.


La bellezza dei panorami e quella dei percorsi da sempre hanno reso felici i motociclisti che hanno scelto di seguirci in questa gita.

Arrivati a Sperlonga mangeremo in riva al mare dall’oramai famoso mozzarellaro dove si potranno gustare delle buonissime mozzarelle di bufala, e altre specialità locali.

Partendo da Roma, dall'Ippodromo delle Capannelle, (per l'esattezza dal bar che, provenendo da centro, si trova sulla destra prima del semaforo che precede l’ippodromo) ci dirigeremo verso sud percorrendo la via dei laghi, ammirando quindi il Lago di Albano e di Nemi. Giungeremo così a Velletri, da dove abbandonderemo ufficialmente le Strade Statali. La pianura dell'Agro Romano sarà la nostra cornice tra Rocca Massima e Carpineto Romano. Poi cominceremo a salire tra Priverno e Amaseno prima di arrivare a Vallecorsa e Lenola. In seguito, uno dei punti più belli: la Itri - Sperlonga. Panoramica, divertente e appagante.

L'appuntamento

Appuntamento alle ore 09,00 al bar Capannelle.

Arrivate con il pieno di benzina, la colazione la potete fare direttamente lì.


Il percorso

Velletri - Rocca Massima - Colleferro: è un misto stretto carino dove però non si può andare più di tanto viste le numerose strade secondarie.

Colleferro - Carpineto Romano: un vero spettacolo, si sale a 900mt e si discende a livello del mare su un bel percorso di misto stretto dove però non sempre l’asfalto risulta essere in buone condizioni.

Amaseno – Lenola - Itri: questo tratto di strada attraversa la campagna e non impegna più di tanto e fa da prologo al prossimo tratto.

Itri - Sperlonga - Piana di Sant’Agostino: un tripudio di curve lungo una ventina di km, un susseguirsi di panorami che negli ultimi km diventano mozzafiato. Per chi percorre questa strada la prima volta, sarà difficile scegliere soprattutto negli ultimi chilometri se camminare oppure guardare la bellezza della natura.


Il percorso del ritorno verrà deciso in base al meteo e al tempo rimasto della giornata.

Soste e pausa pranzo

1° sosta: caffè a Carpineto Romano

2° sosta: ad Itri per la benzina

A metà del tratto Itri-Sperlonga ci fermeremo per alcune foto panoramiche sul mare. Decidete voi, in fondo le nostre gite sono belle anche per questo, ognuno è libero di fare ciò che vuole, purchè non metta a repentaglio la sicurezza altrui.

Ci fermeremo a pranzo sulla piana di Sant’Agostino (500mt dopo l’ultima galleria), il pranzo sarà a base di mozzarelle di bufala, pomodori freschi, olive e pizze rustiche ripiene tipiche dell’agro pontino.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!