mercoledì 8 maggio 2019

05/06 Aprile 2019 - 3°LAMPS e SAETIS - Corno di Rosazzo.

Enzo& Rosa Campanella Collaboratori Wolflandroad



Anche quest'anno abbiamo partecipato alla 3^ edizione di Lamps e Saetis.



Circa 1000 i km per giungere alla festa delle saette, ma lo abbiamo con piacere.

Giunti nel tardo pomeriggio siamo stati accolti con tanto calore dal segretario Michele Pellarini che ci ha condotti dal presidente Francesco del Negro.



Come succede in tutti i raduni ci si incontra con tanti amici di tutta Italia





e se ne conoscono di nuovi, tra cui abbiamo avuto l'onore di conoscere il sindaco di Corno di Rosazzo

Daniele Moschioni, con cui abbiamo trascorso un po' di tempo a chiacchierare.... Gran bella persona, molto simpatico e socievole.




Tanto buon cibo ci attendeva:

abbiamo gustato un'ottima tagliata

ben condita e tenerissima, poi un piatto tipico friulano: il frico con polenta....

gustosissimo, inoltre c'erano panini, pizze e patatine. Tutto ottimo e annaffiato da fiumi di birra.


Ci hanno fatto compagnia due gruppi musicali gli "F24"


e i "Tra palco e realtà"


Durante le esibizioni in molti si sono scatenati a ballare.





Durante la serata il presidente Francesco del Negro ha omaggiato tutti i gruppi presenti con una targa ricordo dell'evento.





Come succede a tutte le feste noi siamo stati omaggiati con una targa anche per Wolfland.


Tanto divertimento, tante amicizie e tanti cicchetti.








A fine serata.... molto tardi, intorno a un bel focolare,





abbiamo gustato un ottimo prosciutto San Daniele


gentilmente offerto dal motoclub.







Un momento molto emozionante di questo evento è avvenuto la domenica mattina.

Alle 08,30 tutti presenti nel piazzale davanti alla via che porta alla nuova sede delle saette.



C'era anche la banda del paese.


Abbiamo atteso l'arrivo del sindaco, dell'amministrazione comunale, del presidente del Co.re Friuli, e con molto piacere abbiamo accolto la fidanzata di Marco Simoncelli






perché c'è stata l'inaugurazione della prima strada in Italia, che porta alla sede delle saette, proprio intitolata al grande campione "Marco Simoncelli".





È stata una grande emozione!!!! ❤️

Infine, tutti insieme, siamo scesi alla sede del motoclub



Dove abbiamo atteso l'arrivo del sacerdote per la benedizione della sede.





Sede che ci sono voluti ben 6 anni da quando il presidente Del Negro ha iniziato l'iter per acquisire e ristrutturare la casermetta del Gallo, edificio che apparteneva al demanio, e che durante la guerra fredda era presidio militare.

L'acquisto dello stabile risale al 2013 e con tanto spirito di sacrificio e passione per le 2 ruote sono riusciti a completare la ristrutturazione.

L'edificio di circa 130 Mt quadrati si trova vicino al corso dello Judrio, in un'area in cui un tempo si trovavano bunker militari, perché zona di confine.

Il presidente Francesco del Negro ci racconta che alla fine della ristrutturazione hanno inviato l'invito alla famiglia Simoncelli che con molto piacere, nella persona di Kate Fretti, fidanzata del grande campione, hanno accolto l'invito, e hanno partecipato alla cerimonia.




Alla fine della benedizione, il presidente del Co.re Friuli ha omaggiato il presidente Francesco del Negro con una targa ricordo



e il presidente Del Negro ha omaggiato Kate Fretti con una confezione di vino.


Abbiamo visitato la sede, molto bella,





infine era pronto un abbondante aperitivo, poi il pranzo, ma noi siccome dovevamo affrontare un lungo viaggio, abbiamo salutato e siamo andati via.





Grazie di ❤️ presidente e collaboratori tutti delle Saetis di Cuar per la riuscita di questo meraviglioso evento.
Noi possiamo dire: "Noi c'eravamo all'inaugurazione della 1^ strada in Italia intitolata al grande campione MARCO SIMONCELLI".

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!