giovedì 27 settembre 2018

1° motoraduno GIOIOSA'S BIKERS.....Grande risultato!!!!

Enzo & Rosa Campanella Collaboratori WolflandRoad

21/22 settembre 2018... Grande successo per il 1° motoraduno GIOIOSA'S BIKERS. Inizio sabato pomeriggio con l'arrivo dei
giudici Michele Fascì e la signora Piera, la mitica Lady Jenny,
e soprattutto loro: tanti bikers. Intorno alle 18,00 c'è stato un motogiro che ci ha portati a Grotteria nella piazza dedicata a Vincenzo Bruzzese, ingegnere e fondatore della OMC, dove ci è stato offerto un rinfresco.




La OMC è un'azienda fondata negli anni 20 da Vincenzo Bruzzese che decise di tornare nella sua terra e impiantarvi un'attività portando con sé operai metalmeccanici torinesi. Nel 1924 fu fondata l'azienda che iniziò a
produrre bulloneria con oltre 700 articoli. Alla fine degli anni 20 vinse l'appalto per la fornitura di bulloni, perni, rivetti e chiodi per la costruzione del celebre transatlantico REX.




La fabbrica si ingrandì rapidamente e nel 1930 contava l'impiego di 200 dipendenti. Inoltre il Genio Militare dichiarò la OMC Azienda Ausiliare dello Stato e fu autorizzata a fornire materiale agli Arsenali della Marina di Taranto e al Ministero delle
Comunicazioni per le ferrovie. Visti tutti i riconoscimenti Vincenzo Bruzzese decise che era tempo di produrre qualcosa di più complesso come una motocicletta. Nel 1931 fu messa sul mercato la prima OMC 175 che fu apprezzata e venduta in tutta Italia.




Nel 1932 dodici moto OMC aprirono la parata dei centauri su via Impero per le celebrazioni della Marcia su Roma. Vincenzo Bruzzese stava lavorando ai nuovi motori 250 e 500, a un velivolo a decollo verticale, a un motore stellare per l'aereo, quando fu accusato e arrestato per l'ammanco di 6.000.000 di lire che provocò il fallimento della Banca Popolare di Gerace.
Gli operai restarono a lavorare anche senza stipendio, ma nel corso del 1934 fu
nominato un curatore fallimentare al fine di riavviare la produzione, ma lui smenbró l'azienda, vendette i macchinari, licenziò le maestranze, fece in modo che tutta la documentazione contabile e tecnica andasse distrutta e fu così che la OMC dopo un decennio di successi terminava. Questa breve parentesi per spiegare cosa era la OMC. In serata c'è stato l'arrivo di una coppia di sposi, amici di Cosimo, che hanno avuto l'onore di indossare i nostri gilet per fare delle foto e un giro su un trike.




Abbiamo fatto con piacere questo regalo a Cosimo per gli sposi.

Sul palco ci sono state esibizioni di balletti di vari gruppi della scuola di danza FREE LIFE di Gioiosa. Inoltre dimostrazione di karate e di autodifesa. Ad allietare la serata, con tanta buona musica, il gruppo musicale MANNA & RINO.




A tarda sera una magnifica sorpresa, la splendida Lady Jenny si è esibita in un burlesque a dir poco fantastico. Domenica mattina apertura iscrizioni ore 09,00 con abbondante colazione offerta. Arrivo di due graziose ragazze che giravano tra i motociclisti e si sono esibite nel bike wash.




In tarda mattinata si è tenuto un giro (a piedi) nel centro storico di Gioiosa, con aperitivo offerto. Nel pomeriggio si sono tenute le premiazioni. Sono stati premiati 23 moto club FMI regionali e 3 moto club FMI extraregionali, oltre a tutti i gruppi liberi e ai tanti premi speciali. Grazie di cuore❤Cosimo, presidente Marco,





e tutti i collaboratori dei Gioiosa's bikers per l'intenso impegno che ci avete messo per far si che questa manifestazione sarebbe riuscita nel migliore dei modi; CE L'AVETE FATTA....
Grande risultato!!!! Al prossimo anno.....

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!