domenica 29 luglio 2018

2° Rombo festa Aidone. UN ROMBO FATTO CON IL CUORE.

Giusilenia Iraci Collaboratrice WolflandRoad
Domenica 22 Luglio 2018 c'è stato il 2° rombo festa Aidone in onore di Giuseppe Palermo. L'antica latteria e la Spizzicheria in collaborazione con Bikers party now hanno voluto riproporlo e far capire ai bikers e
a tutte le persone presenti chi era Giuseppe. L'anno scorso è stato lui stesso a voler organizzare questo evento pur non avendo la moto, ma tanta voglia di divertirsi e stare in contatto con le persone, infatti, in poco tempo è entrato nel cuore di tutti.


Devo dire che l'anno scorso ci ha fatti veramente divertire e ci ha fatto capire che la vita si deve vivere intensamente! Ma purtroppo dopo poco tempo Giuseppe ci ha lasciati lasciando un vuoto dentro a tutte le persone che l'hanno conosciuto.


Lui ci teneva che quest'anno l'evento sarebbe stato ripetuto, e così è stato. Senza lui non è stato lo stesso però era come se fosse con noi.


Uno dei collaboratori Gianluca Maria nonché cugino di Giuseppe ha espresso delle parole che ci hanno fatto emozionare e ci ha fatto capire tanto dalla vita, e anche se abbiamo scelto di non andare al cimitero o nel luogo dell'accaduto quelle parole hanno racchiuso tutto.


La giornata è iniziata con un'abbondante colazione offerta dal bar Antica Latteria. Tutto animato da buona musica. Dopo la benedizione dei caschi e delle moto. A seguire Gianluca ha voluto fare un minuto di silenzio per poi accendere tutte le moto e far un rombo talmente forte ad arrivare fino in cielo. Dopo questo momento c'è stato il giro panoramico della città con visita al belvedere.


Appena rientrati c'è stato il pranzo con ticket. Tutto senza quota di iscrizione. Nel pomeriggio karaoke, balli e voglia di stare insieme. Gli organizzatori hanno inoltre regalato una targa ricordo alla moglie di Giuseppe e alla madre. E' stata una giornata molto intensa e piena di emozioni.
Questi eventi danno anche degli insegnamenti di vita così come c'è lo ha dato Giuseppe a noi. Erano presenti più di cento moto e devo dire che il messaggio è arrivato a tutti. Mi volevo inoltre soffermare alle parole di un bikers, proprio perché sono parole vere e dette col cuore: "Per me sarà sicuramente un ricordo importante essere stato presente a un grande memorial e tutto ciò mi onora nell'essere un grande brother in questa famiglia. Poca gente che porta il rispetto, ma sono pochi a sapere che significa". Queste parole ci hanno fatto capire che il messaggio che Gianluca ha espresso è arrivato a tanti.
Ma devo dire che certe cose si devono sentire dentro e il rispetto lo si deve saper portare, soprattutto tra bikers! Un ringraziamento va agli organizzatori, a bikers party now, a wolfland, al comune di Aidone e a tutte le persone e bikers presenti. 

Ps. L'evento così come voleva Giuseppe sarà ripetuto anche l'anno prossimo. Grazie e alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!