martedì 17 luglio 2018

14” edizione Motoraduno città di Reggio ...svolto sul lungomare di Reggio

Antonio Scamarcia Collaboratore WolflandRoad
 14 appuntamento con i Reggio Bikers quello svolto sul lungomare di Reggio il più bel chilometro d’Italia , balconata che affaccia sullo stretto.
L’evento inserito sul calendario estivo denominato “Estate Reggina ” . Motoraduno ripartito con un nuovo direttivo capitanato da Vincenzo Romeo infatti è solo la ripartenza con nuove vedute,







sabato accoglienza e iscrizione nell’area Motoraduno una piccola pineta per poi passare al giro turistico per le vie della città per tutti gli iscritti cena convenzionata nei vari locali lungo tutto il lungomare .




Domenica apertura iscrizione con colazione ore 11 partenza con visita al castello Aragonese di Reggio Calabria ,esso è considerato, insieme ai Bronzi di Riace,




uno dei principali simboli storici della città di Reggio. Dal 1956 ospita l'osservatorio dell'Istituto nazionale di geofisica.




All’interno tante sculture apprezzati da tutti i Bikers per poi salire in cima al castello per un vista mozzafiato. Infatti dal tetto la possibilità di vedere tutta Reggio centro lo stretto e la vicina Sicilia per poi rientrare in pineta con l’aperitivo offerto dai Reggio Bikers .




Subito dopo il pranzo libero convenzionato nei vicini locali ore 15 premiazione per tutti gli MC FMI che Moto gruppi iscritti all’evento. I partecipanti circa 280 Bikers , tre i Motoclub fuori regione e tanti quelli regione Calabria i prime tre Motoclub di questo weekend 1 posto i Centauri del Tirreno 2 posto i disobbedì 3 posto Ruote Selvaggie .
i primi tre fuori regione 1’ posto i Pellegrini della vicina Sicilia 2 posto il Redentore Maratea 3 posto Centauromenium siciliani anche loro .




Un positivo inizio per questo nuovo direttivo che come detto dal presidente Romeo tanto c’è da fare tanto c’è da imparare dando l’appuntamento al prossimo 2019.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!