sabato 30 giugno 2018

Old Class Motorcycles.....Il tempo non ferma per Ragusa...

Salvatore Serratore per WolflandRoad
Malgrado i pronostici fossero avversi, il maltempo si è fatto desiderare. E meno male, perché non abbiamo sentito la sua mancanza.
Tutto filato liscio e orari di partenza rispettati alla perfezione. Partenza da Lentini, sede di Old Class Motorcycles per raggiungere i soci del gruppo residenti a Ragusa, organizzatori di una giornata che prevedeva all'origine moto turismo, cultura e una escursione in una fattoria ranch. Purtroppo le piogge dei giorni precedenti a fatto saltare questo appuntamento, sostituito poi egregiamente.




Arrivati a Ragusa ad attenderci i titolari del Cafe' Napoleon per il primo approccio con le specialità locali. Nell'attesa della pioggia e sotto un cocente sole, riformato il corteo, si è proceduto ad un ampio giro all'interno della città, percorrendo tra le altre, via San Vito, il ponte vecchio, Corso Italia, fino a raggiungere la chiesa dove ad attenderci un prete eccezionale che con parole semplici ha benedetto le nostre moto e i caschi.


Qui l'acqua, benedetta, si è fatta sentire...elargita a "piene mani". In perfetto orario con la tabella di marcia si è proceduto a raggiungere l'uscita della città per recarci presso la Masseria Baglieri che ci ha deliziato di ricotta calda, formaggi, salumi, scacciate ragusane, dolci, ben sostituendo il programma originale.
La giornata continua e quindi si prosegue in direzione Punta Secca dove ad attenderci Vincenzo Crucetta (tra le comparse del commissario Montalbano), titolare del PuntoGiusto che ci ha preparato altre delizie, fatto trovare fiumi di birra fresca e un ampio parcheggio.


Qui il tour locale con le foto di rito nella Casa di Montalbano, il commissario ideato dallo scrittore Camilleri. È finalmente acqua fu'!...si ma di mare. Sempre per colpa del caldo, costumi al seguito e via di bagno rinfrescante per molti dei partecipanti.
La giornata è andata scemando verso le 18 quando si è deciso di incominciare a prepararci per il rientro. Ringraziati i soci di Ragusa, sotto il sole siamo ripartiti...ma...oltrepassata Marina di Ragusa, finalmente tre gocce di acqua piovana hanno profumato l'asfalto. Per noi non è possibile chiudere la giornata senza ritornare sul luogo di partenza, per cui arrivati a Lentini,
sosta al Black&White, per scambiare ancora due chiacchiere, fare un resoconto, le risate, un ultima birra, ma anche l'occasione giusta per rivedere il socio Salvatore Felice, vittima autonoma di un incidente in moto, che ci ha voluto raggiungere, e stare ancora in compagnia dei nuovi amici che hanno trascorso con noi la giornata è che si vogliono accostare al nostro gruppo.

Un ringraziamento ai "picciotti ragusani" per l'ottima organizzazione, le staffette e la sicurezza stradale, e ai gruppi che hanno voluto trascorrere con noi questa giornata (Svalvolati di Palagonia OSB, e Canicattini in Moto). In attesa del prossimo appuntamento.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!