mercoledì 16 agosto 2017

Carlo Messicano giunto alla sua 8° Tappa



8° Tappa
La sveglia è all'alba! Apro gli occhi e fuori è ancora buio. Mentre il sole nasce la moto incomincia a riprendere la forma da esploratrice, con i bagagli e le borse sopra.
Alle 8 già stiamo in autostrada ed abbiamo Lisbona alle nostre spalle. Destinazione Albufeira in Algarve.

I km non sono molti ma lasciamo l'A-2 per perderci in questi paesaggi stupendi. Siamo costretti ad arrivare fin nel cuore di Sines per trovare un benzinaio.

Paesino minuscolo che affaccia sull'oceano contornato da raffinerie petrolifere. Il panorama è già cambiato, gli eucalipti ed i pini hanno lasciato il posto arbusti e terreno sabbioso.

La N120 ci porta fino all'estremo sud-ovest europeo, al faro di Sagres. È domenica ed è pieno di motociclisti nel piazzale. Arriviamo insieme ad una coppia di Parma che abbiamo conosciuto qualche km prima in uno dei mille semafori che crescono nella penisola iberica. Arriviamo e la folla ci acclama. Ovviamente acclama lei, l'Eroica.

Ludovica è quasi gelosa... Foto a parte ci mettiamo in viaggio e percorrendo la N125 tocchiamo tutti questi pittoreschi paesini dell'Algarve. Stop!
Albufeira.. il tempo è buono e finalmente ci godiamo 3 giorni di mare in queste spiagge da sogno.


Segui il suo prossimo Viaggio su Wolfland e/o su "Il Club dei MotoViaggiatori" di Wolfland
 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!