lunedì 21 agosto 2017

37° Motoraduno Internazionale Giro dell’Umbria “fra i borghi più belli d’Italia”

Mary Naso per Wolfland
37° Motoraduno Internazionale Giro dell’Umbria “fra i borghi più belli d’Italia” Organizzato dal Moto Club Jarno Saarinen…nel nome di un grande campione Una scelta vincente……. Qualche mese fa pensando a cosa organizzare per il mio 50° compleanno, mi è passato tra le mani l’invito del Moto Club Jarno Saarinen
che organizza il suo motoraduno dal 10 al 15 agosto….perfetto visto che il mio compleanno cade il 14 agosto e subito mi sono detta: questo sarà il mio regalo!!!!


Quale migliore occasione per visitare le bellezze dell’Umbria, la sua natura le strade di montagna e l’ottimo cibo?? Questo è quello che ci ha offerto il Moto Club Jarno Saarinen organizzando un evento super collaudato e ormai alla sua 37° edizione, iniziando da una fantastica location nel parco urbano denominato Jarno Village nel cuore di Petrignano, dotato di tutti i confort, ottima cucina, musica, intrattenimento e animazione tutte le sere…..e in mezzo anche la Notte Arancio per le vie di Petrignano.

Arriviamo a Petrignano venerdì 11 verso le 20 dopo un viaggio di oltre 800 km e subito siamo colpiti dal numero di tende che già affolla il parco….circa cento, un piccolo borgo! Cenando facciamo le prime conoscenze tra i tanti centauri sopraggiunti per la maggior parte dal centro nord e da varie parti d’Europa; noi saremo gli unici sopraggiunti dalla Calabria!

La mattina di sabato si parte direzione Bevagna, “Il Borgo degli Antichi Mestieri” con visita guidata e pranzo organizzato dal Moto Club presso ristorante locale…..noi preferiamo un panino al volo unendoci ad altri colleghi centauri, andando per paesi fino a sera visitiamo Montefalco, Foligno e Spello….bellissimi!!!!

In serata si rientra a Petrignano presso Jarno Village, una rinfrescata veloce, cena e poi tutti alla “Notte Arancio” fino a tarda notte: spettacolo itinerante della Street Band per le vie del paese, esibizione di gruppi Medievali con tamburini e spadaccini, bici e moto d’epoca, arte e mestieri, animazione per bambini, gastronomia con punti ristoro per tutti i gusti!!

Domenica si riparte direzione Ancarano di Norcia passando per la splendida Valnerina. Presso il campo della Croce Rossa locale, seguiamo la S. Messa dentro un container che sostituisce la Chiesa della Madonna Bianca distrutta dal terremoto, e un pò di tristezza vela i nostri cuori…...

Pranzo organizzato dal Moto Club in collaborazione con la pro loco di Ancarano e poi si riparte alla volta di Norcia e Spoleto. Lunedi è la volta di Gubbio “Antica città degli Umbri e famosa per la Corsa dei Ceri”….visita guidata della Basilica di Sant’Ubaldo sul Monte Ingino, pranzo organizzato dal Moto Club presso ristorante locale con vista sulla pianura Umbra!! Al ritorno, riscendendo verso valle, ci perdiamo tra le stradine del centro storico di Gubbio…..suggestivo!!!
In serata rientro al Jarno Village per la cena e le prime premiazioni destinate ai partecipanti stranieri… e a sorpresa una bellissima torta di compleanno per i miei 50 anni!!! Il giorno di Ferragosto dopo una ricca colazione offerta dal Moto Club, il motoraduno itinerante ci porta a visitare la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dopo un ricco aperitivo offerto dal Moto Club, si prosegue verso Assisi ad ammirare la Basilica di San Francesco attraversando le vie ricche di negozi di souvenir, gastronomia, dolciumi e turisti da ogni parte del mondo…..per noi alla prima visita di questi luoghi è uno spettacolo mozzafiato!!!
Al ritorno presso il Village ci aspettano le premiazioni Nazionali e visto il gran caldo, tanti gavettoni d’acqua, risate e musica fino a sera. Rimasti in pochi si cena come in una grande famiglia alla fine di una festa, con tanti nuovi amici, un pò di stanchezza, tante emozioni nel cuore, tanti ricordi indelebili che ci accompagneranno il giorno dopo nel lungo viaggio di ritorno verso la Calabria!!!
Di una cosa siamo certi, che partecipando a un motoraduno organizzato da qualsiasi Moto Club e in qualunque regione d’Italia, ci sentiamo a casa; lo spirito di fratellanza è sempre uguale e ci unisce tutti come in una grande famiglia….quella dei BIKERS, strana e meravigliosa gente!!! Alla prossima!!!!
Ringraziamo Zio Gustavo e Mary Naso per le Foto

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!