giovedì 20 luglio 2017

Motoraduno 6.0 Città di Amaroni ...L'Italia delle Due Ruote.....

Scritto da Antonio Scamarcia per Wolfland
Motoraduno 6.0 Città di Amaroni 

Una manifestazione a carattere turistico/sportivo, che si è svolta in data 15 e 16 Luglio nel comune di Amaroni. Le due giornate sono state piene di sorprese e intrattenimenti vari, dai giochi alla buona cucina.
Un sabato pieno di tanti motociclisti venuti da tutta la Regione e non solo, anche la presenza di un gruppo dalla Sicilia e Basilicata, che non hanno voluto perdere l'appuntamento organizzato dal Motoclub Sudueruote .




Ad attestare le presenze da record, sono i B&B del territorio Comunale al completo. Infatti gli organizzatori hanno dovuto sistemare i ritardatari in altre strutture ricettive limitrofe, mentre tanti sono stati i Bikers che hanno preferito montare le tende sotto un cielo stellato Amaronese, sono trascorsi così i due giorni pieni di passione, divertimento e fratellanza.



La giornata di Domenica, che ha visto il mal tempo da padrone dell'evento, non ha fermato la macchina organizzativa che è andata avanti concludendo il programma di questo Memorial. Un'edizione speciale quella di quest'anno, dedita al compianto amico, socio fondatore e amministratore Vittorio Caccamo che nelle passati edizione era punto fermo della manifestazione.


Il programma della giornata di Sabato a portato i motociclisti a visitare un vicino comune, quello di Vallefiorita dove l'Associazione i Clandestini di Valle Bikers hanno offerto un ricco aperitivo a base di prodotti tipici.


Concluso l'aperitivo è il momento di un buon caffè... e quindi tutti i partecipanti si sono recati a visitare l'azienda Guglielmo, una delle torrefazioni più vecchie sul territorio. Subito dopo rientro ad Amaroni e tutti a tavola per la cena preparata dall'Associazione il Cenacolo di Borgia.


Tanti gli intrattenimenti svolti nel coso della serata, dove sono stati regalati tanti gadget e anche un ricco premio al centauro che ha concluso nel minor tempo un gioco molto difficile ma divertente, " ricco perché ha portato con se un bellissimo weekend per 2 persone".


Mentre gli organizzatori già pensavo alla giornata di domenica, è stato il tempo a fare il bello e cattivo, creando qualche problema. Ma i veri amici "Fratelli Bikers" si vedono anche in questo, infatti nella mattinata di domenica al primo sole si sono recati nella città del miele, potendo così far visita e dare omaggio all'amico Vittorio.

Nel corso della manifestazione il Motoclub Sudueruote in collaborazione con la FMI "Federazione Motociclistica Italiana", ha voluto pensare anche ai più piccoli organizzando un corso gratuito per i Bambini chiamato, " Primi passi in moto ". Si è data così la possibilità ai più piccoli di salire per la prima volta in moto, facendo capire il corretto utilizzo della stessa.
Una nuova sfida quella del Motoclub con questo Motoraduno 6.0 quasi andata a segno, se non per cause avverse . La manifestazione si è conclusa domenica pomeriggio con premiazione e ringraziamenti a tutti i Centauri . Quindi concludiamo con il motto di quest'anno, 

 ...Chi è Andato è Andato! ....Chi No se lo è Perso!
PS: Ringraziamo per le foto Adriana Perulli manager dell' Asso Project-italia

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!