mercoledì 28 giugno 2017

5° Harley & Friends....... Scuola d'altri tempi:::::::



Salvatore Serratore per Wolfland
Internata in una panoramica antica dai profumi della natura e dai ricordi di un passato dove esistevano contrade con campi da arare, case e piccole scuole per i figli dei mezzadri. In pratica, questa è la clubhouse dei Mothuka Riders Harley Group,
a Modica...una ex scuola d'altri tempi abbandonata, oggi affidata al gruppo che cura la struttura nel miglior modo.
Arrivarci è facilissimo, basta seguire i sentieri delimitati dai muretti a secco tipici del ragusano e non perdersi distraendosi dal panorama, e qui diventa difficile. Siamo giunti presto con Seby,Paolo, Lucia, Daniela e Alan, è già siamo rimasti meravigliati dall'allegria della brigata. Salvatore, figlio dello Storico e di Lucia, ha 10 anni, è già il sabato mattina fremeva per la partenza.


Quando un ragazzino di quell'eta', e la sorella più piccola (nati sotto la tenda Bikers) sono impazienti di andare in uno specifico posto, qualcosa di diverso e di bello nella loro memoria è rimasto. Si udivano le grida di canto dello Scasellato, e un odore inebriante di pizza appena sfornata. Ed eravamo ancora al parcheggio, per capire da dove venisse.


Tutto pronto, recitava un messaggio sul social, e così era...tutto pronto. Accolti all'ingresso dall'abbraccio di Peppe, presidente dei Mothuka, da una bottiglia di birra fresca tutta Siciliana, per capire finalmente da dove arrivava il profumo di pizza. Il cassone di un "leoncino" adibito a forno a legna, sfornarva margherite e capricciose da leccarsi le dita. Un rapido giro per salutare gli amici standisti, Aldo, Antonio, Debora...Ciro...Carla e man mano tutti gli altri, fino ad arrivare al reparto "panineria", per i più esigenti.


Più si avvicinava il buio, più gli arrivi erano costanti. Intanto bisogna dire che tutti i gruppi del settore Bikers Sicilia della Fmi erano ben presenti e rappresentati, così come presenti erano alcuni gruppi MC, molti freegroup e freebikers...una miriade di harlysti accorsi da diverse provincie per festeggiare questa quinta edizione dell'Harley&Friends che ha proposto una due giorni di spettacoli e divertimento.

Silvio e Enzo del Liars Club Sicilia...TureTheRipper

Nino a Topolino, Maiorana U Sicilianu, Ture
Ad allietare la prima serata il djset, e in seconda serata il rock dei "Born It", con l'esibizione di un live show con una danzatrice del ventre, mentre lo Scasellato impazziva alla vista dei sensuali movimenti "cercando di sradicare" un albero per calmarsi. Domenica è stato il turno di una band che spaziava tra rock, beat e country, i "Fishermen". Fiumi di birra fresca, risate, calacausi, chiacchiere con vecchi e nuovi amici seduti a parlare di tutto e di più, con un moderatore storico d'eccezione, Conci.
Tony,Mau,Peppe e Enzo


L'ospitalità di questo gruppo, la cordialità di Ausilia al bar, le foto di Tony, questo è l'insorgere di tante altre belle cose, hanno fatto in modo di definire, in un mio post, questa serata "meglio di una sc....a", cioè quando proprio ti diverti e riesci a dimenticare, anche per un ora, i problemi della vita.
Sono ritornato a casa alle quattro del mattino, non stanco, contento di aver trascorso una serata con bella gente, con un bel gruppo, grato a Peppe...e contento per aver toccato per l'ennesima volta il sedere allo Scasellato.
Perdonami Debora, scusa Sofia.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!