sabato 6 maggio 2017

Napoli Motorshow 1° Edizione e tante sorprese



Napoli Motorshow

DE MAGISTRIS: “UN EVENTO CHE IN QUESTA CITTÀ MANCAVA”







Ufficio Stampa Napoli Motorshow


Un evento che a Napoli mancava e che siamo orgogliosi di ospitare, con l’augurio che sia solo la prima di tante edizioni”,
è con questo entusiasmo che il sindaco Luigi De Magistris, ha commentato Napoli Motorshow, il salone delle auto e delle moto che andrà in scena dal 19 al 21 maggio prossimi. Ed è così che la bella città partenopea si prepara ad ospitare la sua kermesse dedicata al mondo dei motori, con un calore che forse solo i suoi abitanti, primo cittadino compreso, sono in grado di regalare.


E’ bastato uno sguardo d’intesa tra il Testimonial, il pilota Ferrari Giancarlo Fisichella, e il sindaco Luigi De

Magistris, per capire che il futuro si presenta sotto i migliori auspici, grazie anche ad una organizzazione esperta e capace. Dunque Napoli Motorshow come punto di attrazione per gli amanti dei motori a 360°, ma anche rivolto a chi ama lo spettacolo che non mancherà di certo, visto il calendario delle esibizioni, auto e moto, che velocemente si sta completando. L’organizzazione MGF Events Management, con in testa Marco

Galletti, dal canto suo sta dando il massimo per fare di questa tre giorni, un evento unico nel suo genere.

L’esperienza di Roma ci ha spinto a cercare nuove realtà ha evidenziato lo stesso Marco Galletti. La scelta è caduta su Napoli che si è presentata con un biglietto da visita carico di entusiasmo coinvolgente”. Non si dimentichi infatti che “la città sullo sport risponde sempre alla grande, soprattutto perché è piena di giovani, tanti giovani”, ci ha tenuto a sottolineare il sindaco.

L’entusiasmo del primo cittadino, perfettamente in linea con il suo carisma, è stato ancor più tangibile quando ha dichiarato: “Abbiamo certamente tutte le potenzialità e soprattutto la volontà per far sì che Napoli Motorshow diventi il punto di riferimento dei motori per il centrosud. Sono certo che il territorio risponderà positivamente ad un appuntamento di così ampio respiro”.

Una firma, quella di De Magistris, che fa ingranare la marcia giusta alla macchina organizzativa che, forte di un’esperienza acquisita in tre edizioni di Supercar-Roma Auto Show, ha deciso di aprire una importante finestra sul centrosud ed in particolare su Napoli. MGF Events Management ha messo a frutto l'esperienza incassata nella kermesse romana ed in compagnia di nuovi soci si è lanciata verso una piazza assolutamente sensibile all'iniziativa. Così, in attesa del quarto appuntamento nella capitale, in programma entro la fine dell’anno, ha deciso di portare quanti più cavalli possibili a Napoli. Uno splendido abbinamento, ancora meglio, un vero e proprio gemellaggio, che nel breve futuro vedrà molto legate le due città ed il mondo dei motori.

Proprio per questo le attrazioni saranno innumerevoli: dalle affascinanti “regine”, ovvero le auto dei sogni, quelle con tanti cavalli quante le emozioni che sono in grado di trasmettere, ai migliori SUV e fuoristrada 4x4


presenti sul mercato. Appunto, il mondo dell’auto a tutto tondo; non mancherà neppure un’ampia area dedicata all’Ecotech che metterà in risalto le sempre più apprezzate ibride ed elettriche.



Non sarà da meno lo spazio dedicato agli amanti delle moto, con importanti presenze in rappresentanza delle migliori case, ma anche tutto ciò che riguarda il custom e i Moto Club. Lo show dei motori entrerà così nella sfera più intima di chi ha il cuore che batte per le due ruote: avvicinandosi al mondo di quegli appassionati che montano in sella a una moto che gli è stata cucita addosso, personalizzata con carattere ed emozioni che la rendono unica e singolare.



Sempre in tema due ruote, la Mostra d’Oltremare si trasformerà in una ricchissima vetrina, in cui saranno esposte moto da enduro, da cross, le naked, ma anche i principali attori della quotidianità, ovvero gli scooter. Naturalmente, a completare un settore tanto amato e seguito, non mancheranno presenze relative all'abbigliamento, agli accessori, nonché ai ricambi, con anche un occhio riservato al mondo Vintage.



Il menù messo a tavola comprenderà, tra le altre cose, tanto divertimento al “profumo” di gomma bruciata: eccellenti stuntman faranno trattenere il fiato sugli spalti mentre condurranno moto, auto e camion, grazie ad esibizioni di altissimo livello. Veri e propri funamboli della guida che si esalteranno all’interno di circuiti estremi, realizzati per l'occasione. I più coraggiosi poi, potranno scendere dalle tribune e sedere al fianco dei piloti professionisti, sfidando insieme a loro le leggi della fisica in un adrenalinico drifting-experience. Certamente un programma test ed esibizioni in pieno allestimento, che riserverà molte piacevoli sorprese.



Si coinvolgerà il grande pubblico e non solo napoletano e campano, ma anche quello delle Regioni limitrofe. Insomma un grande contenitore dove ci sarà sempre l’acceleratore premuto fino in fondo. Testimonial d’eccezione, come anticipato, sarà Giancarlo Fisichella che si racconterà, svelando i retroscena della pista e di una splendida carriera che ancora oggi lo vede protagonista nel mondo delle competizioni. Pilota ufficiale Ferrari, con la casa di Maranello affronterà il mondiale GT, oltre ad altre importanti gare come la prestigiosa 24 ore di Le Mans. Il campione romano sarà presente anche per incontrare il pubblico e gli appassionati che vorranno partecipare al previsto "tu x tu", un modo simpatico e diretto per rivolgergli domande e scoprire il dietro le quinte di una carriera davvero unica. Fisichella, che ha sottolineato il dinamismo e la disponibilità della città, ha commentato: “Sono certo che sarà un’esperienza bellissima, considerando l’accoglienza che



Napoli e il suo primo cittadino ci stanno riservando fin da ora. Personalmente credo, e mi auguro, che sia solamente la prima di tante edizioni”.



Tutto ciò che fa parte del mondo dei motori animerà così una location d’eccezione, la Mostra D’Oltremare che, grazie alla sua posizione strategica, si prepara ad accogliere tantissimi visitatori provenienti da tutta



Italia. Il quartiere fieristico si trova infatti a pochi chilometri di distanza dall’Aeroporto Internazionale di Napoli ed è ben collegato con le principali autostrade italiane. Con queste premesse, lo spettacolo non solo sarà assicurato, ma anche facilmente raggiungibile. Insomma Napoli si prepara ad un maggio caldo e rombante, proponendosi per l'occasione, la capitale dei motori.

Ufficio Stampa Napoli Motorshow


Wolfland- www.wolfland.it 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!