mercoledì 15 marzo 2017

CUL- IN - ARIA ....... Amicizia Pura...



Cul in Aria
Domenica 12 marzo, hanno partecipato alla dodicesima edizione del CUL- IN - ARIA 127 amici con 102 moto. La giornata si presenta con cielo sereno, un leggero vento di tramontana e temperatura media intorno ai 6°C.
Chi prima chi dopo parte dalla propria residenza in Calabria-Basilicata-Campania-Puglia e anche dal Nord Italia per raggiungere il suo primo punto di ritrovo con gli altri
componenti, così coordinati : 08:30 Area servizio ERG località Caselle SP270 uscita A3 Tarsia Nord 10:00 Area antistante Sibari Hotel SS106 località Bruscate Sibari 11:00 Area antistante Stadio Comunale Scanzano Jonio Sui luoghi d’incontro,
baci, abbracci e principalmente tante foto e video, poi, chiacchiere, resoconti del trascorso inverno e programmi da realizzare nella nuova stagione.
Molti, per non mancare all’evento CULT, hanno riaperto le coperture assicurative sospese nel riposo invernale, contenti di ricominciare a percorrere strade e curve in eventi colmi di passione.
Purtroppo, c’è stato anche l’intervento dell’autombulanza, nulla di tragico ma, lo scontro tra due moto durante il trasferimento da Sibari a Scanzano, ha provocato la frattura di tre costole all’amico Giovanni., rientrato a casa lo stesso giorno, con prognosi di 15/20 gg in riposo assoluto.
Tutti, quando usciamo, mettiamo in conto che l’imponderabile può succedere, siamo su due ruote in equilibrio instabile, proprio per questo c’è bisogno della massima attenzione e comprensione nel rispetto di tutti e di ogni cosa e quando siamo certi di esserlo facciamo in modo di esserlo di più per non adagiarci nel pensiero di aver fatto ogni cosa per evitare l’inconveniente;
maggiormente quando si viaggia in gruppo c’è la necessità della consapevolezza che una nostra disattenzione o goliardia può nuocere, gravemente, noi stessi e chi ci è vicino, cerchiamo di essere più coscienti e giudiziosi per non trasformare gioie in tragedie. Buona guarigione all’amico Giovanni e a presto rivederlo in sella. 
Rassicurati sulle condizioni fisiche di Giovanni, il gruppo , fermo sulla 106, riprende il cammino. Raggruppamento con gli altri a Scanzano Jonio e via verso Montalbano Jonico, città di circa settemila abitanti a 20 km dalla costa jonica , dove, l’amico NICOLA ORLANDO DONATO in collaborazione con il VALENTINO COFFEE TIME offre un aperitivo.
Ad accogliere il gruppo anche il Sindaco PIERO MARRESE che nel dare al Gruppo CULINARIA 2017 il Benvenuto della città, offre la disponibilità per futuri incontri/eventi sul suo territorio, chiedendoci altresì, eseguire il passaggio, scortati dalla pattuglia della Polizia Municipale, all’interno della città e del centro storico.
Prima di intraprendere il percorso tra mura e luoghi millenari, il Consigliere Comunale Archeologo Dott. ANGELO MORO ci ha erudito sulla Gravina, illustrandoci aspetti storici e culturali sulla civiltà dei popoli che l’hanno costruita e vissuta, geografici, archeologici e geologici che l’hanno conformata.
Terminato il momento culturale il trasferimento a quello culinario è d’obbligo, leggermente in ritardo sui tempi coordinati risaliamo in moto per il trasferimento a Montescaglioso presso l’Agriturismo OASI RUPESTRE locale scelto dal gruppo come Location del CULINARIA 2017. Come da tradizione, il Moto Club Cosenza, durante la consumazione delle portate ha consegnato a tutti i convenuti l’adesivo ricordo e il Grazie per la partecipazione .
si ringrazia per la loro disponibilità, cortesia, accoglienza, professionalita’ e collaborazione ANGELO MORO Archeologo e Consigliere del Comune di Ginosa ERASMO MAZZONE Presidente del MC Genusia Centauri NICOLA ORLANDO DONATO del MC Montalbano Jonico PIERO MARRESE Sindaco della città di Montalbano Jonico VALENTINO COFFEE TIME OASI RUPESTRE MOTOCLUB COSENZA I PARTECIPANTI TUTTI titolari e protagonisti del Culinaria

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!