giovedì 1 dicembre 2016

Mistostretto al Monte Peglia Domenica in Montagna



Questo è un evento molto amato dal Motoclub ed è molto seguito da tutti gli appassionati per le sue caratteristiche

Il Moto Club Mistostretto di Roma non si ferma mai, nemmeno d'inverno. Ecco perché domenica 4 dicembre andremo alla ricerca di pieghe, curve e divertimento. Destinazione: Monte Peglia!

L'appuntamento e per le 9.00 al Centro Euclide (Via Flaminia Nuova, 834), dove bisognerà arrivare con il pieno appena fatto. Qui si potrà fare colazione, ascoltare il breve briefing del referente - utilissimo per coloro che escono con noi per la prima volta -, preparare GoPro e accessori vari. Semaforo verde alle 9.30.
Nota Bene. Per chi ama il mistostretto questa è la gita ideale. In particolare il tratto delle "1000 Curve" che va da Orvieto a Todi è a dir poco spettacolare! Qui si impara a guidare sul serio, e per chi già è esperto il divertimento è assicurato. L'uscita è adatta a tutti, tanto che per molti di noi negli anni passati questa è stata la prima gita con il Moto Club Mistostretto.

Percorso di andata. Dal Centro Euclide percorreremo la Flaminia fino a Narni dove prenderemo la SS205 Amerina, godibile e poco trafficata. Dopo una pausa caffè ad Amelia, arrivati ad Orvieto (qui anche le nostre moto si rifocilleranno) gireremo a destra in direzione Todi passando per la frazione di Colonnetta di Prodo, da cui raggiungeremo Marsciano e poi la SS317 del Monte Peglia.

Percorso di ritorno. Dopo pranzo scenderemo fino a Colonnetta per la stessa strada, successivamente svolteremo a sinistra in direzione Todi per poi prendere la ss448 del Lago di Corbara. Questa ci riporterà sulla SS205 fino ad Amelia, dove è previsto il terzo stop. A Sassacci, dopo i saluti, si deciderà se tornare via Autostrada o con lo stesso percorso dell’andata.

Ps: avrete tutto il tempo per andare a votare al Referendum sia prima che dopo la gita!

Note di viaggio
Referente: Cristiano "Lub" Di Biagio (347.33.54.376)
Scopo della gita: il divertimento, quinsi guidate sempre con prudenza. La prima regola del Mistostretto è: fai il tuo passo senza pensare ai motociclisti più veloci.
Come funziona: il referente è colui che guida il gruppo. Non bisogna superarlo. In coda al gruppo si alternano le scope, cioè coloro che restano sempre ultimi e controllano che sia tutto ok. Quando siamo in tanti ci sono anche le staffette per indicare al meglio la strada.
Info: tutte le informazioni sono sul sito www.mistostretto.it o sulla pagina Facebook "Mistostretto Moto Club" (https://www.facebook.com/groups/50917890818/?fref=ts)
 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta questo articolo!!!!