lunedì 24 ottobre 2016

Amore e Passione per il 1° Fettucciato di Beneficenza

Domenica si è tenuto quello che molti hanno definito l'evento della passione
si passione per le Moto per la terra e fango e per gli amici che condividono questo mondo, la cosa straordinaria e che è fatto non solo per la propria passione ma in special modo per far Beneficenza!


Questi i commenti:

Volevo congratularmi con tutti voi x l'evento che avete organizzato
Tutto perfetto veramente bravi
Una giornata spettacolare per un giusto fine
Bravi a tutti e continuate così!

Spettacolo di giornata trascorsa in buona compagnia,faccio tutti i miei complimenti a Carlo D'orio e al motoclub briganti in sella di Pisticci per questa meravigliosa giornata trascorsa insieme, per questa organizzazione. Un ringraziamento speciale ai soci del mio motoclub Rimappati Tursi, Lello Smaldino e Diego Gentile per averci accompagnato e assistito a questa giornata

 Un sogno che diventa realtà.......complimenti a tutto lo staff di "briganti in sella" e a tutti i piloti che hanno reso quella bella manifestazione di beneficenza in una giornata di puro divertimento.....da rifare immediatamente.......bravi ragazzi 
********


I Briganti in Sella si sono organizzati per questo evento:


Episodio andato alla grande, partecipanti all'incirca 150 ottima gestione e organizzazione della manifestazione ,il parere dei piloti positivissimo . Tre tracciati due fettucciati uno a campo libero e uno tecnico a ostacoli mentre il terzo più impegnativo e duro un tracciato boschivo scelto da pochi perché molto tecnico e da enduro. Il pranzo non è mancato e i piloti si sono goduti al top la pista fino al pomeriggio dove il tempo ha fatto la sua parte con una piccola pioggia e ha dato piacere a gli enduristi di alzare più fango possibile. 
Un complimento va al presidente dei briganti in sella per il lavoro svolto e per i cugini gruppo matto per aver dato il piacere di essere presenti e collaborativi all' evento portando due campioni di moto cross di cui il rinomato donato Grieco con la tabella 999 uscito fuori da un brutto infortunio al ginocchio e dando una bella performance della sua guida da crossista



Non è mancato anche lo spettacolo dei Sannelli padre e figlio entrambi crossisti e amici di Grieco dove anche loro hanno portato spettacolo al pubblico con eccellente pulizia di guida , gli enduristi si sono distinti con il loro stile di guida rude senza giochi di traiettorie e senza molta pulizia di guida , le cadute non sono mancate ma tutti fortunatamente illesi.


Il target di età media 25/30 ,piloti giovani e fulminati per la passione dei motori e della terra e de fango

Ha partecipato anche il teem di lemma moto di Bernalda . Sono venuti da diverse zone bernalda Salandra Ginosa Marconia ecc ecc

SI FA UN RINGRAZIAMENTO PARTICOLARE AL PRESIDENTE ROCCO DANGELLA E I SOCI PER LA COSTANZA CHE PRESTANO A OGNI EVENTO MOTOCICLISTICO
PS. Ringraziamo per la collaborazione e per le splendide foto il nostro collaboratore Nicola Bagnaccio

3 commenti:

  1. RINGRAZIO I BRIGANTI IN SELLA IN PARTICOLARE IL PRESIDENTE CARLO PER AVERMI CONTATTATO E AVERMI OFFERTO LA LORO OSPITALITA' AL LORO FANTASTICO EVENTO, BRAVISSIME PERSONE, OTTIMI SPORTIVI E SOPRATUTTO GRANDI LAVORATORI , DATO CHE HANNO MESSO ANIMA, TEMPO E DENARO PER POTER REALIZZARE UN OTTIMO EVENTO COME SI è DIMOSTRATO.
    RICORDIAMOCI CHE I VERI SPORTIVI SONO QUELLI CHE SI FANNO GUERRA SUL CAMPO DI GIOCO/PISTA MA POI FUORI DI LI CONDIVIDONO UN AMICIZIA GRANDE E SI CRITICANO SU CIO CHE HANNO FATTO DI CORRETTO O SBAGLIATO DURANTE LA LORO PRESTAZIONE COMPETITIVA.
    UN ABBRACCIO RAGAZZI.
    NICOLA

    RispondiElimina
  2. ringrazio i briganti in sella in particolare il presidente carlo per avermi contattato e avermi offerto la loro ospitalita' al loro fantastico evento, bravissime persone, ottimi sportivi e sopratutto grandi lavoratori , dato che hanno messo anima, tempo e denaro per poter realizzare un ottimo evento come si È dimostrato.
    ricordiamoci che i veri sportivi sono quelli che si fanno guerra sul campo di gioco/pista ma poi fuori di li condividono un amicizia grande e si criticano su cio che hanno fatto di corretto o sbagliato durante la loro prestazione competitiva.
    un abbraccio ragazzi.
    Nicola

    RispondiElimina

Commenta questo articolo!!!!